News

Novità tecnologiche che cambiano il mercato: i carrelli elevatori a metano Linde

La disponibilità delle fonti di energia fossile è limitata; il loro prezzo è in continua crescita, il loro consumo ha ripercussioni sul clima globale. Il rispetto per l’ambiente è oggigiorno un asset fondamentale per lo sviluppo sostenibile: sempre più forte è la consapevolezza che la promozione dell’efficienza energetica ha assunto un’importanza determinante nel quadro degli indirizzi strategici adottati anche nel mondo della logistica per favorire una crescita sostenibile e per ridurre la vulnerabilità energetica del nostro Paese.

Ecco perché Linde Material Handling sta lavorando in modo intenso allo sviluppo di veicoli il più possibile ecologici, economici ed al contempo affidabili e potenti, che permettano di risparmiare carburante producendo un minore impatto ambientale ed ecco perché i nostri progettisti stanno da tempo studiando e sviluppando tecnologie che sfruttino fonti energetiche alternative, quali Fuel Cells, carrelli ibridi, motori ad idrogeno.
Ma questo è il futuro. Oggi, invece, il metano si pone come la più valida alternativa ai carburanti tradizionali.

news 1 - fork lift srl carrelli elevatori muletti linde

In termini ambientali, il gas metano è considerevolmente più favorevole rispetto al diesel.

Esso è il più semplice idrocarburo saturo, incolore, inodore, non tossico e non derivante dal petrolio. Data la sua composizione, con elevato idrogeno e basso carbone, il metano è uno dei carburanti più ecologici oggi in uso, con un potere calorifico ed un numero di ottani superiore alle benzine . Emissioni altamente nocive quali monossido di carbonio -CO2-, anidride solforosa, fuliggini e polveri vengono pressoché eliminate, così come i residui carboniosi all’interno del motore. Per la sua struttura molecolare, il metano è quindi un ottimo carburante che permette di aumentare il rendimento energetico e di raggiungere ottime prestazioni con una notevole riduzione dei consumi e delle emissioni e con una ridotta rumorosità complessiva del motore. Inoltre questo gas naturale non richiede impianti di raffinazione o aggiunte di additivi e può essere utilizzato già allo stato di estrazione.

news 2 - fork lift srl carrelli elevatori muletti linde

Anche la sicurezza gioca un ruolo fondamentale a favore del metano: i serbatoi per il gas compresso sono in grado di fornire le più ampie garanzie. Le bombole sono infatti sottoposte a severi collaudi con requisiti di robustezza tali da conferire loro una notevole resistenza agli urti. Inoltre il metano, essendo più leggero dell’aria, in caso di fuoriuscita non ristagna ma si disperde nell’atmosfera senza formare accumuli negli strati inferiori.

E come tralasciare poi l’aspetto economico?
Per parlare di cifre note a tutti, il metano erogato nei punti di rifornimento vetture – che viene misurato in chilogrammi – costa mediamente 0,97 €/kg, contro 1,67 €/l del diesel. Un’alimentazione a metano ha un costo inferiore di circa il 60% rispetto a quella diesel, senza considerare che i costi del metano erogato direttamente tramite la rete sono nettamente inferiori. A ciò va sommato un risparmio medio dei costi di manutenzione di circa il 30%.

news 3 - fork lift srl carrelli elevatori muletti linde

Ma proviamo ad analizzare tutte queste peculiarità applicate ai carrelli elevatori, partendo proprio dall’impatto ambientale.

I carrelli Linde a metano confrontati con i carrelli diesel hanno dei valori di emissioni incredibilmente più bassi: 40% in meno di monossido di carbonio, 80% in meno di idrocarburi reagenti, 70% in meno di ossido di azoto, 98% in meno di particolato e fuliggine. Ciò rende i carrelli elevatori a metano adatti ad operare sia in piazzali ed aree esterne che in capannoni ed aree chiuse, con conseguente possibilità di utilizzare un unico carrello per entrambi gli ambienti lavorativi, anche sulla base dell’operatività garantita (5/7 ore) a seconda della dimensione del carrello e del conseguente equipaggiamento con uno o due serbatoi.

Per quanto invece riguarda l’argomento sicurezza ed affidabilità, oltre ai vantaggi diretti derivati dall’utilizzo del gas naturale come carburante, vi è un ulteriore fatto che merita di essere sottolineato.

Peculiarità importante dei carrelli a metano Linde è, infatti, quella di essere gli unici al mondo ad essere prodotti direttamente di serie con questo tipo di alimentazione e che quindi non necessitano di trasformazioni a posteriori. La produzione e l’omologazione diretta del carrello da parte della Casa Madre, con conseguente certificazione e garanzia, assicura al cliente finale maggiore sicurezza ed affidabilità – riducendo i tempi di consegna – e assicurando allo stesso tempo la migliore tecnologia disponibile sul mercato, quale il sistema di miscelazione automatica del gas e un motore con un rapporto di compressione maggiore rispetto ai motori tradizionali a garanzia di un rendimento superiore.

Per ultimo, ma non meno importante, analizziamo l’aspetto economico applicato ai carrelli con alimentazione a metano.

Dai primi test effettuati presso alcuni importanti clienti del settore ceramico, bevande e edilizio si sono riscontrati notevoli risparmi in termini di consumo di carburante e, quindi, di costi di esercizio. Per citare alcune cifre – senza scendere troppo nel dettaglio – il risparmio energetico, rispetto ad un carrello di pari caratteristiche, ma alimentato a gasolio, utilizzato nel medesimo ciclo di lavoro, è risultato pari a circa il 65 %!

La stessa analisi è stata effettuata anche con un carrello elettrico di pari portata e si è evidenziato un risparmio di circa il 10%, considerando il consumo di energia elettrica per la ricarica della batteria. Occorre però considerare che un carrello con alimentazione a metano necessita di minore manutenzione (ad esempio, le minori scorie di combustione generate nel motore consentono un allungamento degli intervalli di cambio olio), ma offre la medesima produttività di un carrello a gasolio, quindi superiore di circa il 15% a quella di un carrello elettrico.

I carrelli a metano della Serie 39X Linde affiancano quindi, all’avanzata tecnologia utilizzata per la trasmissione idrostatica, all’ergonomia e all’estrema sicurezza, uno dei migliori carburanti per motori del nostro tempo, bilanciando a partire già da piccole flotte di carrelli l’investimento per l’impianto di rifornimento.

Una cosa è certa: il metano è un’alternativa ai carburanti tradizionali anche per i carrelli elevatori. Rifornendo con gas naturale si acquista una nuova indipendenza. Con i costi energetici sempre in crescita e normative legate all’ambiente sempre più restrittive, i carrelli elevatori a metano Linde offrono prospettive estremamente interessanti per ottenere vantaggi competitivi.

Inoltre, non per ultima, la possibilità di anticipare il futuro, garantendo profitto per l’azienda e per l’ambiente.